Columbus Protocol Bridge

Impianto a carico Immediato

Columbus Protocol Bridge


Impianti a carico immediato per una soluzione definitiva veloce

Il Columbus Protocol Bridge è una tecnica brevettata e descritta nel libro a tiratura internazionale, del Dott. T. Tealdo, Prof. Pera e Dott. Bevilacqua.
E' una metodica Implanto -Protesica che tramite la rimozione di tutti i denti residui ormai compromessi e l'inserimento contestuale di solo 4 impianti dentali in titanio, collocati nell'osso in un modo particolare, permette di riabilitare il paziente con un ponte fisso circolare, di 10/112 denti, avvitato ai sopracitati impianti.
Viene realizzato su misura in sole 24/36 ore!

A distanza di 24/36 ore dall'intervento viene applicato il ponte avvitato agli impianti, garantendo così il bloccaggio immediato degli impianti appena posizionati ed una osteointegrazione ottimale. Nel contempo si garantisce al paziente, per la presenza di denti fissi in bocca, un recupero immediato di tutte quelle attività indispensabili ad una normale vita di relazione: masticare, parlare, sorridere come prima con i propri denti.

L'intervento si effettua in ambulatorio, in sedazione cosciente e permette un decorso post-operatorio assolutamente sereno; un modesto edema e un minimo di dolore saranno ottimamente compensati da un semplice protocollo farmacologico.

E' una procedura scientificamente studiata che ha dimostrato risultati clinici di successo pari ad oltre il 90% dei casi a dieci anni dall'intervento.
Si tratta di una tecnica (metodica) Impianto-Protesica indicata a tutti coloro che sono affetti da gravi problemi parodontali (denti ormai mobili, piorrea), destinati ad una protesi mobile o ad una protesi combinata, cioè mobile nella zona posteriore, ancorata ai denti davanti, alcuni dei quali magari un pò già mobili.